Stampa

Incentivi regionali per le assunzioni dal 2019 al 2022

Un bonus alle aziende per l'occupazione di giovani, donne e disoccupati 

operaiUn contributo regionale alle imprese sarde che assumono under 35, disoccupati e donne oltre i 35 anni, con incentivi da 1200 euro a 16.000 euro e copertura di un anno. È la misura a sostegno dell’occupazione chiamata “T.V.B. Bonus Occupazionali” che finanzierà le assunzioni dal 1 ottobre 2019 fino al 2022. 

L'Agency di sviluppo territoriale del Cipnes Gallura è a disposizione per fornire informazioni e supporto su un intervento destinato a tutte le imprese titolari di partita Iva (a eccezione di quelle di pesca e acquacoltura, produzione primaria di prodotti agricoli). E' possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il numero 0789.597125.

L’incentivo consiste in un contributo finanziario concesso dalla Regione Sardegna la cui intensità e durata varia in base alla tipologia contrattuale attivata dall'impresa (tempo determinato 12 mesi o tempo indeterminato), alla retribuzione mensile lorda, e alla tipologia di destinatario assunto (con particolare riferimento ai soggetti svantaggiati, molto svantaggiati o disabili).


Potranno beneficiare del contributo le aziende che hanno fatto assunzioni a partire dal 1 ottobre 2019 fino al 21 gennaio 2022. Chi ha fatto assunzioni dal 1 ottobre  2019 al 31 gennaio 2020 dovrà presentare la domanda entro il 31 luglio 2020. 

Due sono le possibilità per le assunzioni fatte dopo il 1 febbraio 2020.

La prima: qualora il termine finale di presentazione della domanda (ossia l'ultimo giorno del mese successivo alla data di assunzione) cada in una data antecedente al 31 luglio 2020 tale termine è prorogato al 31 luglio 2020. La seconda: qualora il termine finale di presentazione delle domande cada in una data successiva al 31 luglio 2020, le domande dovranno essere presentate "entro l'ultimo giorno del mese successivo alla data di assunzione".

L'incentivo può variare da un minino di 1.200 euro a un massimo di 16.000 euro a seconda della fascia di retribuzione e della tipologia di assunzione a tempo determinato/indeterminato. 

Se invece il destinatario dell'assunzione è un soggetto disabile, l'entità dell'incentivo varia da un minimo di 1.800 euro a un massimo 24.000 euro anche in questo caso calcolati in base alla fascia di inquadramento retributiva e alla tipologia contrattuale determinato/indeterminato.

La procedura di caricamento e presentazione della domanda sarà gestita attraverso il Sistema Informativo del Lavoro (SIL) sull’apposito portale www.sardegnalavoro.it

Maggiori informazioni sulla misura a questo indirizzo: https://bit.ly/3dqtQba