Il Cipnes raddoppia la circonvallazione di Olbia

Una nuova strada a 4 corsie, finanziamento regionale di 92 milioni di euro

TAV 2.0 Inquadramento territoriale 1Il Cipnes e la Regione Sardegna, con l'assessorato ai Lavori pubblici, hanno sottoscritto una delegazione amministrativa per la realizzazione della nuova circonvallazione ovest di Olbia, che prevede il raddoppio per 5 chilometri dell’attuale tracciato e la costruzione di un nuovo tratto di 6 chilometri compreso tra l’attuale bivio per Santa Mariedda e l’area commerciale Basa. L’opera, inserita nel Patto per la Sardegna, è di importanza strategica in quanto collegherà, su un percorso interamente a 4 corsie, l’interno dell’Isola, dal bivio sulla 131 per Abbasanta, con il nord della Gallura, a Santa Teresa Gallura. L’attuale strada è stato realizzata tra il 1996 e il 2004 e, per una parte, sarà destinata alla viabilità locale.

Lo stanziamento complessivo per la costruzione della circonvallazione è pari a 91 milioni 800 mila euro. Per la progettazione, ci sono 1 milione 800 mila euro, che arrivano dalla risorse regionali del FSC 2014-2020 programmati dalla delibera Cipe numero 26 del 10 agosto 2016 e dalla giunta regionale con deliberazione del 22 gennaio 2019. Per la costruzione, sono a disposizione 90 milioni, che arrivano dalle risorse del Piano Operativo FSC 2014-2020 a cura del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, di cui alle delibera Cipe numero 54 dell'1 dicembre 2016 e numero 98 del 22 dicembre 2017.

Come attuale proprietario e gestore dell'infrastruttura, il Cipnes assumerà il ruolo di soggetto attuatore per la fase di progettazione (definitiva ed esecutiva) e per la fase di realizzazione e gestione dell'intervento, così come previsto dalla Convenzione sottoscritta con la Regione.
 Il Cipnes ha pubblicato oggi l’avviso per la realizzazione della progettazione. L’iter prevede la realizzazione della nuova circonvallazione in quattro anni, a partire dall’indizione della procedura di gara, che richiede 60 giorni di tempo. L’aggiudicazione provvisoria prevede 90 giorni, l’aggiudicazione definitiva 30 giorni; la stipulazione del contratto 45 giorni; l’esecuzione 1080 giorni; il collaudo 60 giorni; la funzionalità 30 giorni.