Cipnes-Gallura 

Call it: +39 0789 597125 

 Email it: protocollo@pec.cipnes.it

Testimonianze di imprenditori e soggetti istituzionali sul Consorzio

 

Pubblichiamo le testimonianze di alcuni imprenditori protagonisti dello sviluppo dell'area industriale consortile di Olbia

Cristina Uccula

Cristina Uccula a partire dalla fine degli anni 90 ha gestito in qualità di presidente del consiglio di amministrazione la F.lli Uccula srl, un’azienda leader nel settore della distribuzione di food & berverage per gli hotel, i ristoranti e i bar.
"Il Consorzio dovrebbe mostrare più attenzione verso le imprese e approntare strumenti che siano di stimolo e che abbiano capacità propulsiva. Dovrebbe prima di tutto ascoltarci. Il rappresentante delle aziende che siede nel CDA del Cipnes dovrebbe collegarsi meglio e coinvolgere costantemente il sistema delle aziende, oltre che conoscere più a fondo la realtà dell’agglomerato industriale.
Il Consorzio di Olbia è uno dei pochi che funzionano in Sardegna. Di questo le aziende sono contente. Ci auguriamo un futuro in crescita e ci batteremo per questo. Riteniamo però che, perché ciò avvenga, deve finire il comico balletto delle poltrone. Le imprese sono il punto di forza del Consorzio e devono essere coinvolte, e non apprendere le notizie che le riguardano dal giornale
". (Rivista CIPNES n. 23, dicembre 2015)

 

Piero Diana, Presidente della Compagnia Portuale “Filippo Corridoni”

La Compagnia Portuale “Filippo Corridoni” nasce nel 1930 per rispondere  all’esigenza di organizzare e razionalizzare le attività dei porti.   L’epoca  d’oro  del boom economico, e cioè a partire dagli anni ’70 fino all’inizio della crisi mondiale, rappresenta il periodo di maggiore crescita per la Compagnia Portuale di Olbia.
Oggi è innegabile che la situazione sia diventata difficile, le prospettive e il futuro sono più incerti. In generale si vive alla giornata. Alla base però abbiamo la certezza granitica che anche questa fase congiunturale conoscerà una fine, che ciò di cui abbiamo bisogno sono pazienza e fiducia.  D’altra parte il porto di Olbia è il biglietto da visita del Nord Sardegna. Gli interventi del Consorzio Cipnes sulla viabilità della zona industriale, sui servizi, e i progetti come, ad esempio, il Centro Multifunzionale a servizio della nautica, sono importanti perché restituiscono questa porzione di territorio alla fruizione della collettività. È apprezzabile questa capacità dell’amministrazione del Consorzio di gestire e accompagnare i cambiamenti nel tessuto economico e sociale” ("CIPNES Cinquantanni" - libro sul cinquantenario del Cipnes, 2014)

 

Battista Nieddu

Battista Nieddu, titolare della omonima società per azioni, è il re dei trasporti Sardegna-Continente. La Nieddu Spa si è insediata in zona industriale alla fine degli anni Settanta.

"Siamo cresciuti di pari passo con il Consorzio. Come è cambiata la zona industriale! Una trasformazione radicale, ovviamente in meglio. Allora non si poteva circolare bene, le strade erano un disastro, il traffico caotico, quasi senza regole. Oggi l'aspetto è gradevole, il verde dà decoro a tutta la zona industriale, la viabilità è buona. Però c’è ancora tanto da fare. La PTE porterà sicuramente dei notevoli vantaggi, l'iniziativa è bella, suggestiva, positiva dal punto di vista occupazionale”. ("CIPNES Cinquantanni" - libro sul cinquantenario del Cipnes, 2014)

 

 

Valsecchi as do marAdolfo Valsecchi

A partire da febbraio 2017 è Amministratore delegato e Presidente della società Generale Conserve–ASdoMAR, la seconda azienda del mercato italiano tra i produttori di conserve ittiche e prima azienda per produzione di tonno da intero. La società ha oggi 560 collaboratori distribuiti tra la sede amministrativa di Genova e gli stabilimenti produttivi di Olbia e Vila do Conde (Portogallo).


 

 

Francesco Pirro

Francesco Pirro è il titolare assieme al fratello Andrea della SNO Yacht, una società che opera nel settore nautico e si occupa di servizi di qualsiasi genere per yachts che vanno dai 12 ai 70 metri e di vendita di barche dei migliori brand italiani ed internazionali.

"Il primissimo cantiere della SNO nasce a Cala Saccaia nel 1995. Oggi vi si producono barche fino a 50/60 piedi. “Il Consorzio Industriale negli ultimi anni ha fatto un lavoro egregio per il comparto della nautica, e non solo: basta vedere tutte le infrastrutture che sono state costruite – dichiara -. Penso che coloro che hanno  fatto  investimenti  immobiliari  nella  zona  industriale  di Olbia debbano essere contenti del livello delle strutture, delle rifiniture e dei servizi che logicamente aumentano il valore degli immobili situati all’interno dell’agglomerato. Dopo tanti anni e tante parole sul rilancio della nautica, dopo tante proposte senza un seguito concreto, finalmente con  il Centro Multifunzionale per la nautica e l’annesso Centro di ricerca e di alta formazione  (PTE), vedo un progetto importante e soprattutto concreto, in grado davvero di rilanciare il nostro settore. La cosa più  interessante è la possibilità di convogliare in un’unica struttura persone e competenze di grande valore, e soprattutto l’opportunità di avere un centro di alta formazione che sarà utile per tutta la filiera nautica”. ("CIPNES Cinquantanni" - libro sul cinquantenario del Cipnes, 2014)

 

Gianni Manconi

Gianni Manconi è il responsabile dello stabilimento di Olbia della Cerasarda che dal 2002 è entrata a far parte del Gruppo Serenissima Cir Industrie Ceramiche di Casalgrande (Reggio Emilia).
A Olbia però si continua a produrre la ceramica della Costa Smeralda. “Lo stabilimento di Olbia è molto importante per l’azienda – dice – tanto è vero che, per sfruttarne appieno la capacità produttiva, vi si realizzano prodotti ceramici diversi dal marchio Cerasarda  ma  comunque  appartenenti  sempre  all’ampia gamma produttiva del nostro gruppo industriale ceramico.
La nostra azienda si trova nel cuore della zona industriale e per di più in una posizione strategica, a ridosso della 131 bis, ovvero quella strada che attraversa l’isola e va da Golfo Aranci fino a Cagliari. Questo ci consente di godere di un vantaggio localizzativo molto importante. Inoltre cerchiamo di sfruttare al meglio le opportunità e i servizi che il Consorzio Industriale mette a disposizione delle Aziende insediate
”. ("CIPNES Cinquantanni" - libro sul cinquantenario del Cipnes, 2014)

Design by: www.diablodesign.eu

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
cookie policy Ok