Cipnes-Gallura 

Call it: +39 0789 597125 

 Email it: protocollo@pec.cipnes.it

Il territorio e le infrastrutture

 

olbia3

Il comune di Olbia occupa una superficie di 384 kmq. Il sistema insediativo della città, distribuito ai margini del golfo interno, è costituito dalla città, dall'area industriale consortile che occupa tutto il lato nord dell'arco costiero e dall'area aeroportuale a sud.

Dalla città si dipartono, a raggiera, le vie di comunicazione verso i principali centri abitati della Gallura e della Sardegna (Sassari, Nuoro, Cagliari). Le connessioni con l’esterno sono costruite principalmente dalla S.S. 131 D.C.N., che collega lo  scalo  gallurese  con  Nuoro  e  attraverso  l’innesto  con  la  S.S.  131,  col  resto  del  sistema viario isolano; dalla S.S. 125, che attraversa tutta la fascia costiera orientale; dalla S.S. 199, che collega l’aeroporto con Sassari e quindi di nuovo con la S.S. 131.

Distanze da Olbia alle principali città della Sardegna:

 Sassari 105 Km
 Nuoro 106 Km
 Oristano 174 Km
 Cagliari 266 Km
 Alghero 139 Km

 

Distanze da Olbia alle principali località turistiche della Sardegna:

 Costa Smeralda  34 Km  Porto Cervo  30 Km
 Santa Teresa di Gallura  64 Km  San Teodoro  35 Km
 Palau  44 Km  Budoni  39 Km
 Arzachena  30 Km  Orosei  86 Km
 Porto Rotondo  20 Km  Cala Gonone  110 Km
Arcipelago della Maddalena (Parco marino)  50 Km  Castelsardo  99 Km

 

L’esistenza del porto e dell’aeroporto internazionale a Olbia, quale porta di accesso alla Costa Smeralda e più in generale al nord Sardegna, rafforzano la competitività del territorio circostante.

aeroporto olbiaL’aeroporto "Costa Smeralda" dista circa 2 km dal centro cittadino. Il servizio pubblico di trasporto urbano è garantito dalla Azienda Municipalizzata A.S.P.O. Le linee che dall’aeroporto internazionale conducono al centro di Olbia hanno una frequenza di circa venti minuti dal lunedì al sabato, fino alle 20; dopo le 20 e la domenica l'autobus ha una frequenza di 40 minuti.

Lo  scalo  aeroportuale olbiese  ha un Terminal di Aviazione Generale fra i più grandi d’Europa che ha avuto negli ultimi anni una crescita costante in termini di traffico passeggeri.  La prestigiosa rivista Business Destinations nel 2009 ha riconosciuto come “miglior operatore di Aviazione Generale d’Europa" l' Aviazione Generale dell’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, e gli ha conferito il “Business Destinations Award” per l'elevato standard del servizio.
L’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda rappresenta  il  secondo  scalo  sardo  in  ordine  di  importanza  e  per volumi  di  traffico  movimentato.  Esso  si  è  sviluppato  grazie  alla  compagnia  aerea Meridiana S.p.A.,  che  ha  base  di  armamento  ad Olbia. E' in fase di definizione l'accordo che consentirà al fondo sovrano del Qatar di assumere il controllo del vettore dopo un'opportuna ricapitalizzazione.
La GE.A.SAR, controllata dalla Meridiana S.p.A., gestisce direttamente tutte le attività di servizio e di handling. 

Data  la  posizione  strategica  e  la  notevole  offerta  di  collegamenti,  anche  low  cost,  verso importanti  e molteplici destinazioni  internazionali,  l’aeroporto  internazionale di  Olbia  ha  un  bacino  potenziale  di utenza che abbraccia l’intera provincia di Sassari, oltre gran parte di quella di Nuoro, catturando  una  quota  di  domanda  superiore  allo  scalo  di  Alghero  proprio  per  la maggiore offerta di destinazioni disponibili. Rispetto  a  Cagliari  però  il  traffico  è  fortemente  soggetto  a  stagionalità,  con  un  flusso generato soprattutto dalla forte attrattività turistica della zona.

 

2017   +- 2017/2014
traffico passeggeri traffico passeggeri
Nazionali Internazionali  Aviazione Generale Totale Nazionali Internazionali  Aviazione Generale
1.439.692 1.345.508 23.143 2.808.343 20,70% 49,00% 10,24%

 Fonte: http://www.assaeroporti.com/statistiche

 

Principali destinazioni nazionali:

Roma: tempo di percorrenza 40 minuti

Milano:  tempo di percorrenza 60 minuti

Principali destinazioni internazionali:

Berlino, Londra, Madrid, Parigi, Vienna, Zurigo, New York

Il sistema portuale di Olbia - G. Aranci è composto da tre scali:

 - il porto commerciale di Olbia, in cui si registrano i maggiori traffici Ro-Ro merci e passeggeri di tutto il sistema portuale sardo;
 - il  porto  industriale  (Porto  Cocciani) dove  vengono movimentate  le  merci  trasportate  su  navi  bulkcarriers  ma  anche  utilizzato  come approdo di alcune navi Ro-Ro merci;
 - il porto di Golfo Aranci con attracco delle tradizionali navi traghetto.

Totale passeggeri in transito nel porto di Olbia:

2014 2017 +- 2017/2014
2.389.474 2.695.761 + 12,82%

 

 

 

Fonte: http://www.olbiagolfoaranci.ithttp://www.assoporti.it

 

La Zona Omogenea Olbia-Tempio nella Provincia di Sassari racchiude la regione storica della Gallura, inclusa la costa nord-orientale della Sardegna e l'Arcipelago della Maddalena.

La Gallura, legata all’immagine della Costa Smeralda nota in Europa e nel mondo come una delle maggiori mete di turismo balneare, si caratterizza anche per l’esistenza di un’identità culturale specifica e riconoscibile all’interno dello stesso contesto regionale nelle tipicità dell’enogastronomia, della lingua, delle tradizioni popolari e delle tipologie edilizie.

Ha  una  buona dotazione  infrastrutturale valutata in rapporto al territorio ed alla popolazione  servita.  

 

(Fonte: http://www.geasar.it, Piano strategico della Provincia Olbia-Tempio)

Design by: www.diablodesign.eu

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
cookie policy Ok