Cipnes-Gallura 

Call it: +39 0789 597125 

 Email it: protocollo@pec.cipnes.it

Il Cipnes-Gallura individuato come soggetto gestore della "zona franca doganale" del porto di Olbia

pi8

La Giunta regionale della Sardegna, d'intesa con l'Assessore della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio e con l'Assessore dell'Industria, acquisito il parere favorevole di legittimità dei direttori generali della presidenza e dell'industria, e condivedendo le necessità espresse dal comune di Olbia, ha stabilito con delibera n. 21/4 del 15 aprile 2016 di attivare una zona franca doganale "non interclusa", con annessa autorizzazione al suo interno del regime di "perfezionamento attivo".

In particolare, in linea con la scelta del comune di Olbia, ha individuato nel Consorzio Industriale Cipnes-Gallura il soggetto gestore.

La delibera 21/04_2016, in applicazione della vigente normativa statutaria, è stata trasmessa alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con richiesta al Governo di emanazione urgente del D.P.C.M. e successivo inoltro ai competenti uffici dell'Unione Europea.

Delibera del 15 aprile 2016, n. 21/4
Proposta di attivazione di una zona franca doganale nel porto di Olbia ai sensi dell’art. 12 L. Cost. n. 3/1948 e del D.Lgs. n. 75/1998. 

  1. All. 21/4 All. 1 21/4
  2. All. 21/4 All. 2 21/4
  3. All. 21/4 All. 3 21/4

 

Design by: www.diablodesign.eu

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
cookie policy Ok