Cipnes-Gallura 

Call it: +39 0789 597125 

 Email it: protocollo@pec.cipnes.it

L'Assessore regionale al Turismo in visita al Cipnes

Chessa: "Progetti validi, pronti a collaborare"

 

IMG 1134 5Il nuovo assessore regionale al Turismo Gianni Chessa ha incontrato i vertici del Cipnes Gallura allo scopo di conoscere i progetti dell’ente, e in particolare di “Insula”, il programma di marketing territoriale per la promozione e la valorizzazione delle filiere identitarie della Sardegna.

L’assessore è stato ricevuto dal presidente del Cipnes Mario Gattu, alla presenza del direttore generale Aldo Carta e del responsabile del settore Agrifood del Consorzio Massimo Masia. Quest’ultimo ha illustrato al neo componente della giunta regionale guidata dal governatore Christian Solinas le linee fondamentali di “Insula” e i programmi per la stagione in corso. E’ stato confermato che a metà giugno verrà inaugurata una struttura di mille metri quadrati nella nuova Marina di Porto Cervo, così come è certo che uno showroom sarà realizzato anche nella stagione 2019 nel prestigioso Forte Village di Santa Margherita di Pula. E’ operativo anche l’accordo con l’hotel L’Abi D’Oru di Porto Rotondo-Marinella per la fornitura di prodotti sardi da utilizzare nell’albergo a cinque stelle del Gruppo Zuncheddu, e quello con il gruppo Onorato relativo a due punti Insula da aprire in altrettante navi impiegate sulla Olbia-Civitavecchia e sulla Olbia-Genova.

L’assessore Gianni Chessa, nel corso del colloquio di oltre un’ora, ha ascoltato con molto interesse non solo l’esposizione di Masia, ma ha voluto conoscere dal direttore generale e dal presidente i vari settori d’intervento del Cipnes Gallura. “Io non starò chiuso in ufficio – ha dichiarato Chessa alla fine dell’incontro -, ma per abitudine girero’ per la Sardegna allo scopo di approfondire la conoscenza di tutto ciò che può contribuire a quella che io chiamo ‘la rivoluzione del turismo’. L’obiettivo mio e della giunta regionale è quello di fare squadra, di marciare assieme per assicurare il massimo dello sviluppo alla nostra terra. E mi pare che gli interventi del Cipnes, e il progetto Insula in particolare, meritino la nostra attenzione, per cui ho assicurato tutta la mia disponibilità a nuovi incontri per mettere in atto una collaborazione che, sono sicuro, apporterà vantaggi concreti alla Sardegna”.

Anche i vertici del Cipnes (il presidente e il direttore generale) si sono detti “molto soddisfatti della visita dell’assessore regionale, che ha dimostrato non solo interesse per i nostri programmi e la nostra ‘mission’, ma ha confermato di essere un amministratore regionale che punta sulla concretezza e sul confronto diretto con gli enti della Sardegna, in funzione di un’unità d’intenti e di una collaborazione che tutti noi auspichiamo, per il bene del nostro territorio e di quello regionale”.

Design by: www.diablodesign.eu

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
cookie policy Ok