CIPNES-Gallura - Consorzio Industriale Provinciale Nord Est - Gallura

Alternanza Scuola-lavoro: il CIPNES  accoglie presso le proprie strutture gli studenti dell'istituto Agrario e del Liceo Scientifico Mossa di Olbia


La Nuova Alternanza scuola lavoroIl CIPNES ospita presso le sue strutture 50 studenti dell’Istituto IIS Amsicora (Istituto Agrario) e 10 studenti del Liceo Scientifico Mossa indirizzo psico-pedagogico, entrambi di Olbia, nell’ambito di un progetto di formazione e orientamento in alternanza scuola-lavoro.

L’alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori, inclusi i licei, è una delle innovazioni più significative della L. 107/2015 (la cosiddetta “Buona Scuola”): l’obiettivo, in linea con il principio della scuola aperta, è far diventare la scuola la più efficace politica strutturale a favore della crescita e della formazione di nuove competenze, contro la disoccupazione e il disallineamento tra domanda e offerta nel mercato del lavoro. Il progetto alternanza scuola lavoro offre agli studenti l’opportunità di inserirsi in contesti lavorativi adatti a stimolare la propria creatività e favorire lo sviluppo del senso di iniziativa ed imprenditorialità, ovvero la capacità di tradurre le idee in azione e di pianificare e gestire progetti per raggiungere obiettivi.

Relativamente all’Istituto Amsicora (Istituto Agrario), il progetto di alternanza prevede un percorso formativo nel settore manutenzioni-infrastrutture e implementazione e gestione delle aree verdi consortili di 80 ore destinato alle classi dell’ultimo triennio, e avrà l’obiettivo di formare figure professionali di eccellenza specifica nel settore delle manutenzioni di parchi e giardini e nella gestione e tutela del verde.

Il Centro per l’infanzia consortile “I Folletti di Kines” ospiterà gli studenti del Liceo Mossa per inserirli in un progetto formativo che vedrà i ragazzi impegnati (con disposizione diversa a seconda del servizio) nelle attività del Centro a fianco degli educatori. Il progetto è destinato a una decina di ragazzi e si svolgerà durante l’orario scolastico per circa 30 ore.

I tutor formativi delle scuole e i tutor formativi dell’Ente CIPNES-Gallura collaboreranno per organizzare le attività formative e assistere gli allievi nello svolgimento delle stesse.

 

Leggi l'articolo de "La Nuova Sardegna" del 16 gennaio 2017

 

 


 

Ultimo aggiornamento (Martedì 07 Febbraio 2017 13:23)