Economia circolare (riciclo e prodotti)

L’impianto consortile consente la trasformazione dei i rifiuti ligneocellulosici (es. sfalci di potatura) in ammendante compostato o in biomassa

 

Immagine1

Significato di Compostaggio

La tecnica del compostaggio è un processo tutt’altro che innovativo, che veniva infatti perseguito già in passato dai nostri progenitori (processo paragonabile all’attuale compostaggio domestico). L’impianto del CIPNES ripropone le medesime tecniche su larga scala, provvedendo al compostaggio industriale di importanti quantitativi rifiuti organici, nel caso specifico lignocellulosici (prevalentemente sfalci di potatura). La tecnica consiste nella «decomposizione» controllata della frazione verde trattata, con la conseguente perdita della frazione putrescibile (eliminazione dell’umidità), e la produzione di un concime (precisamente di un ammendante).

Grazie al processo di compostaggio sarà possibile produrre un prodotto biologico per dare ai terreni ed ai giardini domestici gli apporti nutritivi e la struttura adeguata per la coltivazione delle più svariate colture. Si tratta pertanto di un processo di produzione di un materiale utile nel florovivaismo e nelle pratiche agricole, creato dal trattamento di matrici vegetali inizialmente identificate come rifiuti.

Il compost è un elemento utilizzato anche nella manutenzione del verde pubblico, nella realizzazione di opere di rinverdimento e di recupero paesaggistico ed ambientale, nella produzione di terricci, ecc.