^Back To Top
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

I Follettidikines

News


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.cipnes.eu/home/ifollettidikines/modules/mod_textscroller/mod_textscroller.php on line 37

Strict Standards: Non-static method modTextScrollerContentHelper::get() should not be called statically in /web/htdocs/www.cipnes.eu/home/ifollettidikines/modules/mod_textscroller/mod_textscroller.php on line 59

- Al via il Bonus bebè

- Bonus Bebè, definiti requisiti e modalità di erogazione

- Prove di «sistema unico nazionale» per la scuola dell'infanzia

- Bonus bebè, ecco come fare per ottenere l'assegno
- Bonus bebè: nuovi chiarimenti dell'INPS
- Il Welfare assegna alle Regioni 280 milioni del programma Pippi per l'infanzia

- Dall'orto alla mensa a km0: ecco il primo asilo di Lidl, a Verona
- Dalle migliori pratiche dei Comuni le idee per lo sviluppo dei servizi per l'infanzia

- Servizi per l'infanzia: al via i contributi economici

- Le nuove tutele sui diritti dell'infanzia: livelli sempre più alti nel Mondo

- La Sardegna finanzia il welfare
- Lavoratrici autonome ed imprenditrici: la circolare sull'estensione del Voucher asili nido
- Sostegno alla natalità: le nuove misure previste nella legge di bilancio
- Assegno di natalità: niente pagamento senza la Dichiarazione Sostitutiva Unica
- Videosorveglianza in asili e ospizi, ok della Camera
- Nuova indennità di paternità e nuovi periodi di maternità: le istruzioni dell'Inps
- Mense scolastiche: ogni quattro controlli una irregolarità
- Voucher baby sitting: la nuova procedura per l'assegnazione del bonus alle madri lavoratrici
- Circolare numero 70 del 29-04-2016

- Indennità di maternità: congedo per parto prematuro e sospensione per ricovero
- Assegno di natalità: le nuove istruzioni dell'Inps
- ISEE: on line il simulatore di calcolo

- Istituto Nazionale Previdenza Sociale Messaggio 19 gennaio 2017, n.261 Assegno natalità di cui all'art.1, commi da 125 a 129 della Legge n.190/2014.

- Il centro per l'infanzia rientra nell'elenco, gestito dall'INPS,  delle "strutture accreditate eroganti servizi pe l'infanzia" -  Legge n° 92 del 2012.

- Il Reddito di inclusione (REI) è legge

 

 

 

 

 

logo1  Doposcuola

 

Il nostro servizio educativo di Doposcuola offre servizi a minori di età compresa fra i 6 e i 10 anni. Il lavoro svolto dai nostri operatori con i minori si attua nel profondo rispetto delle particolarità e dei dinamismi personali ed è volto a creare situazioni educative ed esperienze che aiutino il bambino a raggiungere l’autonomia e potenziare le proprie capacità; allo stesso modo ampliare la considerazione del sé e migliorare le relazioni con gli altri.

Quest’ultimo aspetto sociale, che affonda le radici nelle teorie socio-costruttive, è per noi fondamentale nello sviluppo, nella crescita e nell’acquisizione di conoscenza da parte del bambino.

Noi pensiamo al doposcuola come ad un ambiente familiare che offra una serie di strumenti ed opportunità affinché i bambini possano impiegare il loro tempo libero conciliando lo svolgimento di attività di studio individuali e ludico ricreative.

Una delle priorità del doposcuola è quella di mantenere contatti frequenti con le famiglie e con gli insegnanti (se possibile in base alla loro collaborazione).

Durante l’anno si svolgerà un incontro tra i genitori ed i responsabili i quali saranno costantemente a disposizione degli utenti.

Nell’attuazione del servizio doposcuola riteniamo prioritari precisi obiettivi che distinguiamo in generali e specifici:

OBIETTIVI GENERALI

- Offrire alle famiglie e al bambino un supporto scolastico;

- favorire l’apprendimento scolastico;

- contribuire allo sviluppo dell’autonomia organizzativa e di pensiero del bambino;

- favorire l’integrazione e la socializzazione, anche multiculturale, tesa all’acquisizione della diversità delle persone e delle culture;

- stimolare l’aiuto fra i pari, il reciproco rispetto, la collaborazione, il dialogo, l’impegno e la responsabilità, favorendo la crescita di una cultura della  solidarietà e della collaborazione;

OBIETTIVI SPECIFICI

- Assistere il bambino durante lo svolgimento dei compiti assegnati;

- consolidare i metodi di studio già acquisiti in ambito scolastico;

- migliorare progressivamente l’autonomia personale in ordine alla capacità di organizzare il proprio tempo e quello dello studio;

- sviluppare l’acquisizione di una corretta metodologia di studio;

- promuovere la capacità di socializzazione e la fiducia in sé stessi per una migliore

- favorire la scoperta progressiva delle proprie attitudini, migliorando il livello di autostima, le capacità decisionali e progettuali;

- incoraggiare la creatività e la propositività;

- sostenere l’autoriflessione;

- imparare a negoziare ed interiorizzare le regole e le forme di convivenza durante i momenti di studio e di gioco;

- promuovere la cura e il rispetto degli ambienti e degli strumenti ;

- costruire relazioni che siano di sostegno alla crescita, entrando in contatto con le famiglie, con la scuola e con il territorio.

 

Dopo la chiusura delle scuole la nostra struttura offre il servizio di “centro estivo”.

 

Modulistica:

 

Regolamento

Modulo di iscrizione

Menu'

Copyright 2013  I Folletti di Kines