Cipnes-Gallura 

Call it: +39 0789 597125 

 Email it: protocollo@pec.cipnes.it

PISTA CICLABILE E RUNNING CON IMPIANTO FOTOVOLTAICO, OK DEFINITIVO: DISPONIBILI 5 MILIONI

 

tracciato pistaL’assessorato regionale all’Industria ha concesso al Cipnes Gallura l’Autorizzazione Unica (determina 244 del 23 aprile 2018) per la costruzione e l’esercizio di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile solare fotovoltaica della potenza di circa 2 MWp (per l’esattezza 1969,92 kWp), posizionato su pensiline di una pista ciclabile e da running all’interno della zona industriale di Olbia. L’opera è già finanziata con un mutuo a tasso 0 di 4,75 milioni di euro, erogato con i fondi Jessica della Comunità Europea.

La pista ciclabile e running, i cui lavori cominceranno nel prossimo mese di settembre, sarà realizzata con pannelli fotovoltaici colorati e si snoderà, partendo dalla città di Olbia, proseguendo per via Indonesia (proprio all’inizio dell’agglomerato), attraverso la litoranea della zona industriale fino al Pozzo Sacro, a poca distanza dalle spiagge di Pittulongu e da quelle successive, fino a Golfo Aranci. Il percorso avrà una lunghezza di 3,5 km. e una larghezza di 4 metri e verrà coperto da 18.000 mq. di pannelli fotovoltaici. In particolare i 7296 moduli avranno una potenza di 270 Wp ciascuno, per una potenza complessiva di 1969,92 kW suddivisi in tre punti differenti di connessione: il primo (1821 pannelli, pari a 492,48 kW) presso il potabilizzatore; il secondo (3648 pannelli, 984,96 kW) presso il depuratore e il terzo (1824 pannelli. 492,48 kW) presso la sede. Continua a leggere...

 

Il CIPNES disegna la strategia della Zona Economica Speciale per Olbia, Buddusò e Monti

 

cartinazes 2

Con l’approvazione dei progetti per la delimitazione e lo sviluppo strategico delle aree e degli immobili di pertinenza, il Cipnes Gallura ha definito l’attivazione della Zona Economica Speciale (Zes), secondo quanto previsto dal Decreto Legge 91/2017 (art. 4 e 5), un moderno strumento di marketing territoriale finalizzato alla crescita economica del territorio attraverso una serie di agevolazioni di carattere fiscale e finanziario e di semplificazione amministrativa.

La Zes è rivolta alle specializzazioni imprenditoriali delle zone consortili di Olbia, Monti, Buddusò - Alà dei Sardi, sia con riferimento ai tradizionali comparti produttivi della nautica, della logistica, del granito, del sughero e dei servizi in generale, sia alle filiere produttive del settore agro-alimentare in connessione con il programma Insula-Sardinia Longevity Food. Anche i comuni di Tempio, Calangianus, Arzachena e Loiri Porto San Paolo hanno manifestato al Cipnes un forte interesse a essere coinvolti nella progettualità della Zes.

Continua a leggere...

Per saperne di più:

Piano di programmazione strategica

Il CIPNES con INSULA è al Cibus di Parma

INSULA, con la propria piattaforma Longevity Food ha partecipato (Padiglione 8, stand F29) con un corner di 60 metri quadri all’edizione numero 19 di Cibus, il Salone Internazionale dell’Alimentazione in programma a Parma da lunedì 7 a giovedì 10 maggio 2018. 

La delegIMG 20180506 WA0008azione di Insula, programma regionale di marketing territoriale sostenuto, nella sua veste di soggetto attuatore, dal Cipnes Gallura, era capeggiata dal project manager Massimo Masia, il quale ha coordinato il lavoro di esposizione e commercializzazione delle imprese associate, appartenenti alle filiere produttive e identitarie della Sardegna.

Durante i giorni della Fiera, dalle 12 alle 14, tre chef sardi, con l’ausilio di due addetti alla presentazione e di tre export manager, hanno proposto numerosi piatti della cucina isolana attraverso un’azione di show cooking, già notevolmente apprezzata dai buyer e dai consumatori in occasione della Fiera TuttoMasia 2food di Milano (maggio 2017), che coincise con l’esordio di Insula al di fuori della Sardegna.

La mission principale di Insula Longevity Food è quella di promuovere i prodotti della Sardegna, una delle blue zones, i luoghi al mondo (Sardegna, Ikaria, Loma Linda, Okinawa, Costa Rica) dove si vive di più grazie anche al cibo, con il consumo di prodotti salubri e naturali. “Il resto del mondo e il resto dell’Italia – ha spiegato Roberto Bernabei, direttore del dipartimento di geriatria dIMG 20180507 WA0008el Gemelli di Roma e presidente di Italia Longeva, il network voluto dal Ministero della Salute – dovrebbe imparare dallo stile di vita di queste popolazioni”. Nelle blue zones non si fuma, si attribuisce un’importanza notevole alla famiglia e si fa movimento forzato poiché si tratta di territori scoscesi che costringono a salutari camminate.

La rete Sardina Longevity Food si propone come autorevole testimonial del nuovo Made in Italy per la Longevity Economy, un comparto emergente che sviluppa nel mondo un volume di acquisti superiore ai 15 trilioni di euro, il terzo mercato mondiale dopo Usa e Cina.

Cibus 2018 è stata un’edizione record con 3100 espositori, 135mila mq di spazi espositivi e 80mila visitatori professionali previsti di cui il 20% dall’estero, tra questi 2500 top buyer. Nella kermesse erano presentati oltre 1.200 prodotti in un’area dedicata, allestita all’interno di un nuovo padiglione. Gli operatori hanno potuto degustare le novità anche grazie al moltiplicarsi di show cooking, con i migliori chef impegnati tra gli stand, ma anche nello spazio destinato ai prodotti tipici del territorio italiano.

 

Per saperne di più accedi al sito dedicato ....

Leggi il comunicato stampa

Scarica il dépliant INSULA

Rassegna stampa:

  • Insula ambasciatrice dei prodotti sardi al Cibus di Parma

La Nuova Sardegna 6 maggio 2018

  • Cibo di Sardegna: Insula a Parma

L'Unione Sarda 5 maggio 2018

  • Insula e il cibo sardo al Salone internazionale dell'alimentazione

La Nuova Sardegna 5 maggio 2018


Design by: www.diablodesign.eu

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
cookie policy Ok